domenica 17 novembre 2013

* Colorando Manara *


Finalmente posso fare questo annuncio ufficiale ;) 
Per chi ancora non lo sapesse, dal 25 Ottobre 2013 al 7 Marzo 2014 sarà in edicola la collana "Manara maestro dell'eros", una raccolta a colori delle opere a fumetti del maestro Milo Manara e che usciranno settimanalmente in allegato a Gazzetta e Corriere.
Bene, sappiate che in mezzo al team di coloristi di questo progettone ci sono anche io!!!!
Il volume che mi è toccato è "Le avventure africane di Giuseppe Bergman", un bel tomo di più di 150 pagine, un lavoro che mi ha portato inizialmente alla crisi (Il primo lavoro importante, il primo contratto, le prime beghe burocratiche, le prime nottate in bianco), ma poi ho preso il via e i due mesi sono volati. Io devo ammettere che questa storia non la conoscevo, ma adesso che non solo l'ho letta, ma le ho dato dei colori e ci ho passato sopra gran parte delle mie giornate, beh, adesso mi ci sono molto affezionata e mi sento davvero onorata di aver colorato una storia di questo calibro, di un ciclo così importante come quello di Bergman. Non vedo l'ora di vederla stampata! 
Questo volume sarà l' undicesimo della collana e uscirà in edicola il 3 Gennaio 2014. Più avanti bombarderò di spam ovviamente ;)


venerdì 15 novembre 2013

ZZZ previw


Cominciando pian pianino ad entrare nel mondo del lavoro fumettistico, mi rendo conto della frustrazione di non poter mostrare subito quello che stai facendo. A volte devono passare mesi prima ancora che tu possa anche solo dire quello che stai facendo. E questo mi pesa perecchio perchè fosse per me appena finita una tavola la posterei subito, anche solo come dimostrazione del fatto che STO EFFETTIVAMENTE PRODUCENDO QUALCOSA e non me ne sto tutto il giorno a bighellonare per casa e guardare serie tv.
Ma purtroppo non si può, io mi vedo tutti i giorni la bacheca di facebook piena zeppa di previw, work in progress e capolavori belli e finiti, mentre io l'unica cosa che potrei postare sarebbero disegni miei, o al massimo roba già pubblicata che ho scelto di colorare per mio diletto (tutte cose che non ho materialmente il tempo di fare!).
Tutto questo per dire che adesso avete finalmente la prova concreta di quello che avevo scritto nel post precedente: vi faccio vedere qualche tavola tratta dal fumetto pornomane che ho colorato e che è stato il mio primissimo lavoro pagato. Per ogni evenienza mi sono assicurata di "censurare" il censurabile con delle simpatiche crocette rosa, sia mai che qualcuno mi banna ;)
Ci tengo a dire che come approccio, rispetto e professionalità gli americani sono dei fighi. Punto.








P.S. Scusatemi il lessico e anche un po' lo scazzo con cui ho affrontato questo post, ma ho avuto un giornata difficile =__=