martedì 11 giugno 2013

Dylan Dog Humor

Sono in un periodo di transizione: mi trovo in quella fase intermedia tra la QUASI FINE DEL CORSO  e il BUTTARSI NEL MARASMA EDITORIALE.
Pochi giorni fa ho compiuto 25 anni, mio papà (ma era prevedibile) dopo avermi fatto gli auguri mi ha detto:
"é un quarto di secolo, ti dà da pensare!" citazione del suo amatissimo film "A qualcuno piace caldo".
Mi ha dato da pensare. Quel giorno è scattata quella molla che mi ha fatto passare al livello successivo, cioè l'obbiettivo concreto di confrontarsi con il mondo professionale e quindi la ricerca delle case editrici, dei vari nomi e rispettivi stili. Sembra una cazzata, ma dal pensarlo al farlo cambia! La mia reazione a quasta ricerca appassionata è stata duplice: da una parte molta curiosità ed entusiasmo, dall'altra un po' di strizza e di paura di non essere all'altezza ( a vedere cosa riescono a fare certi coloristi vien da piangere!).
Sono molto soddisfatta dei passi avanti che ho fatto dall'anno scorso e sicuramente molto del merito va a Manticora, la colorazione di Spine è stata una gran palestra (76 pagine colorate, anche se piccole, non sono uno scherzo!). Senza dimenticare che in pochi mesi di corso alla Comics ho imparato moltissimo a livello tecnico e professionale. Ora le basi ci sono, ma c'è ancora moooooolta strada da fare!

Dopo questa breve riflessione (^^) per sdrammatizzare vi posto la mia versione a colori di alcune tavole del Dylan Dog Color Fest a tema Humor, disegnate da Fabio Celoni e originariamente colorate dal mio maestro Fabio D'Auria.